Milan, Piatek è sempre più vicino

Milan sul mercato a caccia del bomber da affiancare a Cutrone e per sostituire la dipartenza di Higuain.
Sicuramente sostituire un bomber come l’argentino non è un’impresa facile, soprattutto considerando che siamo durante il mercato invernale di riparazione, momento in cui è difficile che una squadra si privi dei propri top players.

La società milanese ha trovato però in Krzysztof Piatek il possibile innesto per continuare a sognare la qualificazione in Champions League, competizione che manca ormai da troppe stagioni e che i tifosi continuano a chiedere impazientemente.
Il polacco per ora è stato la sorpresa del campionato, mettendo a segno 13 dei 25 gol realizzati dal Genoa, e ponendosi secondo nella classifica marcatori a solo un gol di distacco da Cristiano Ronaldo.

Considerando i paletti imposti dal Fair Play finanziario della Uefa l’acquisto della punta del Genoa sembra essere l’unica possibilità, visto l’ingaggio non esoso e la valutazione ancora entro i valori massimi per cui la società può investire.
Secondo le voci che circolano ci sarebbe già un accordo tra società e calciatore per un ingaggio da 1,8 milioni netti per poi passare a 2 milioni la prossima, ingaggio decisamente inferiore rispetto ai 9 milioni netti di Higuain.

Il Milan poi valuterebbe Piatek per una cifra di circa 40 milioni di euro, che però non possono essere spesi nell’immediato e venir inseriti in questo bilancio.
L’offerta sarebbe dunque di un prestito con diritto di riscatto, con l’eventuale possibilità di offrire un prestito oneroso iniziale di 10 milioni per poi rateizzare i restanti 30 milioni in base anche a determinati risultati.

Dopo l’arrivo di Paqueta ad inizio mese il Milan si prepara al secondo rinforzo per la squadra di Gattuso, per far continuare a sognare e gioire i propri tifosi e riportare i rossoneri nella massima competizione europea.

Krzysztof Piatek

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento!
Nome