Uno stupendo F2Tekkz vince la FUT Champions Cup di Bucarest

Uno stupendo F2Tekkz vince la FUT Champions Cup di Bucarest
F2Tekkz vincitore bucarest

Dal 30 Novembre al 2 Dicembre a Bucarest ha avuto luogo la prima FUT Champions Cup dell’anno eSports di FIFA 19.

Tra i 64 player qualificati, 32 Xbox e 32 PS4, figuravano anche gli unici 2 player italiani, facente parte del Team Denuzzo, ovvero Cosimo Guarnieri e Fabio Denuzzo. Presenti anche i due giocatori della Roma, Simon Nydset detto Zimme e Alexander Betancourt con il nickname di Alekzandur.

Il torneo era spalmato in 3 giorni con il seguente programma:
Venerdì 30: Match del round svizzero Sabato 1: Ottavi e Quarti di finale Domenica 2: Semifinali, Finale di Piattaforma e Grande Finale.
I match della prima fase, prevedevano di vincere almeno 3 partite su 5 per accedere al round successivo. Su Playstation, con uno score di 0-3 hanno lasciato l’evento il giocatore italiano Cosimo Guarnieri e il danese Mikkel Hjorth Bach dei Tricked eSport. Sul risultato di 1-3, sono stati eliminati l’americano OvO__6IX, Allan Castello e il tedesco Lukas 1004 dello Stoccarda eSports. Con un punteggio di 2-3 sono usciti dal torneo, giocatori importanti come gravesen_1, Flavio Brito dei Wolves e e il player spagnolo arti_griezmann. I primi giocatori a qualificarsi agli ottavi con punteggio di 3-2 sono stati AndoniiPM, TheStrxngeR, VfBDrErhano, Gilles Bernard, Joksan, PhilB94 del Toronto eSports, Zimme della Roma e il brasiliano SPQR TORE. Nicolas Villalba, Agge Rosenmeier, MaestroSquad, Cihan e Christian Stiperi sono invece i 5 giocatori qualificati con un record di 4 vittorie e una sconfitta. 
Mo Aubameyang è stato l’unico giocatore che è riuscito ad ottenere 5 vittorie su 5, dimostrandosi uno dei migliori player della fase.

Nella fase ad eliminazione diretta, Zimme della Roma eSports viene battuto da Christian Stiperi per 4 a 3.  Joksan riprende un match difficile contro Rasta Artur e riesce a passare il turno con il risultato finale di 6-3. Gilles Bernard batte Cihan del Lipsia per 9-8, mentre The StrxngeR accusa un calo di forma, venendo eliminato da Phil84 del Toronto con un sonoro 8-2. Il big match tra MestroSquad e DrErhano termina ai calci di rigore con la vittoria del francese per un risultato complessivo di 10-9 (5-5 ai tempi supplementari, 5-4 dopo calci di rigore). SPQR Tore elimina Nicolas99fc con un discreto 2 a 1.

Durante i quarti, a AndoniiPm non gli riesce il colpaccio contro Joksan che passa il turno per 3-2. Agge ferma la corsa di Gilles Bernard vincendo l’incontro per 5 a 3. Christian Stiperi viene eliminato da MaestroSquad con il risultato di 5-2 per il giocatore del Team Vitality. Il brasiliano SPQR Tore batte Phil84 e strappa il biglietto per la semifinale.
Nelle due semifinali, SPQR Tore riesce con molta grinta a battere per un risultato di 5 reti a 4 il francese MaestroSquad, mentre Agge viene sconfitto ai rigori da Joksan, che accede alla finale.
In finale, Joksan Redona vince l’incontro con un risultato complessivo di 4-3, confermandosi il giocatore più forte al mondo su PS4.

Sulla console Microsoft, durante il round svizzero il giocatore della Roma Alekzandur non ha vita facile contro colossi come Faze Tass, prownez dei Fokus clan e dopo aver perso anche contro la matricola Lynas7, esce fuori dal torneo con uno score di 0-3. Eliminati insieme a lui, anche SpiderKong e Jamboo. Con un punteggio di 1-4, tornano a casa player del calibro di Tass, CodyDerFinisher e Rafsou. Il britannico Huge Gorila, l’arabo The Royal e il giocatore degli Hashtag United, Ryan Pessoa sono i player usciti di scena sul risultato di 2-3. Ad accedere agli ottavi con il record di 3 vittorie e 2 sconfitte, l’italiano Fabio Denuzo, i player dell’Ajax Dani Hagebuk e Joey Calabro, Henso del Norimberga e Pedro Resende del Team eSport di Mesut Ozil. L’inglese F2Tekkz, l’australiano Marcus Gomes e i giocatori tedeschi Megabit, Nicklas raseck del Team Rogue e Prownez sono i player che hanno chiuso la prima fase sul risultato di 4-1. Unico vincitore assoluto della scena Xbox, il canadese GoalMachine21 del Team Rogue.

Agli ottavi, Fabio Denuzzo viene eliminato dal tedesco Kevin Assia per 7 a 4, Dani Hagebuk sconfigge Megabit 5-4, mentre Raseck e Pedro Resende vengono sconfitti rispettivamente da Ebinho Bernardes e GoalMachine per 7-6 e 7 a 2. F2tekkz elimina la matricola tedesca DullenMike con il risultato di 7-4, il derby inglese tra LyriczvsLuck e BlatantCorn63 termina 3-2, Prownez batte Henso 5-3 e Joey Calabro viene eliminato da Marcus Gomes del Sydney con un punteggio di 3-2.

Durante i quarti, Dani Hagebuk dell’Ajax eSports sconfigge 5-3 il brasiliano Ebinho, il derby britannico tra F2tekkz e LyriczvsLuck finisce con la vittoria del diciassettenne Donovan Hunt per 3-1. Nelle altre due sfide, Marcus Gomes elimina Prownez ai calci di rigore con uno score complessivo di 10 a 9, mentre GoalMachine21 batte Kevin Assia per 5-4.

Nelle Semifinali, Dani Hagebuk con molta grinta e determinazione fa suo l’incontro contro GoalMachine21, vincendo 4 a 3, mentre F2Tekkz elimina Marcus Gomes con uno score totale di 4-2.

In Finale, F2tekkz vince la gara d’andata per 4 a 1, e ferma sul pareggio di 2-2 la corsa di Dani Hagebuk che conclude il torneo con un meritatissimo secondo posto su Xbox.
Nella Grande Finale, F2tekkz contro Joksan Redona vince su entrambe le piattaforme, prima per 3-0 su Playstation, in seguito per 4 a 1 su Xbox e con il risultato finale di 7-1 si aggiudica la FUT Champions Cup di Bucarest. Il britannico, oltre al trofeo, porta a casa un assegno da 50.000 $ e 1500 FIFA Pro Points, validi per il ranking finale dei Global Series Playoff.

di Francesco Cicculli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento!
Nome